lunedì 17 novembre 2008

GODO COME UN SUINO

Figata, Amazon, e pensare che li ho ordinati venerdì pomeriggio. In pausa pranzo faccio in salto a casa per vedere se il pacco è già arrivato, nel qual caso vi proporrei un Mighty Joseph o un Zeph & Azeem. Casomai invece non fosse giunto nulla, ho qua pronto un Godfather Don d'annata. Ah, e parentesi: chiamatemi ricchione ma l'ultima canzone di Tom Jones mi pare davvero più che degna.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

La nuova di Tom Jones merita.. sentita stamattina su 105 per la seconda volta e non è niente male davvero.

MAK ha detto...

Li hai ordinati sul co.uk alla fine. Bhè, sicuramente più veloce del .com, anche se la sterla mena...
Io sarei felicissimo di Godfather Don... che cos'hai in serbo, il buon The Nineties Sessions?

reiser ha detto...

No no, Diabolique :)

La sterla (word to Guy Ritchie) picchia, sì, ma non so perchè m'ispirava più fiducia che le controparti dei crucchi e dei mangiarane

Marty aka Marty Mcfly ha detto...

Si si anche io faccio parte del club dei ricchioni: piace anche a me!!1

Anonimo ha detto...

ma non mi pare picchi poi cosi tanto la stera, beh certo non è come il dollaro, ma ci puoi fare cmq dei buoni affari rispetto all'euro.
brickhead