lunedì 16 febbraio 2009

REISER'S WAR REPORT

(clikka sull'immagine per ingrandire)

Come promesso, scrivo du' palle sul concerto di Capone 'N' Noreaga al Leoncavallo tenutosi sabato sera (notte). Innanzitutto una premessa: avendo fatto la grafica del flyer, Harsh aveva gentilmente offerto di entrare nel backstage a sgunfio. "Come no, grazie" gli ho risposto, convinto che da lì avrei goduto di una vista privilegiata come un vero vips ma senza il Courvoisier.
Purtroppo mi ero scordato di cosa significhi il sound system del Leo (tre anni che non ci andavo!), e così ho passato la serata riconoscendo solo cinque o sei pezzi, principalmente dall'attacco. Come partivano le batterie, invece, mi sentivo come Tom Hanks quando sbarca in Normandia e gli esplode una granata nel timpano e sta lì, guardandosi in giro con l'espressione da "WTF?"
Sul concerto in sè non posso dire molto. Vedevo poco perchè stavo di lato, e per di più davanti a me avevo delle repcelebritie$ nostrano in un modo o nell'altro imponenti. Mi è parso però di vedere Capone un po' spaesato, del tipo che andava in giro a bighellonare sul palco lasciando Nore a smazzarsi il concerto vero e proprio.
Due cose però non ho capito: come mai ad un certo punto della serata si son messo a fare cover di Brooklyn Zoo et similia? Karaoke? L'altra, invece, come mai quest'uso smodato del playback? La risposta più o meno la so -cioè sono dei ciccioni scoppiati- ma se anche non ti sfondassi di grappa, magari...
Giudizio sul concerto: boh. Loro non mi sembrano molto a loro agio dal vivo e di certo la professionalità non rientra tra le loro caratteristiche, ma data la situazione estrema (nun vedevo e nun sentivo) non saprei dire.
Giudizio sulla serata in generale: le doppio malto costavano tantissimissimo e arrivare al bar era una sbatta (non parlo nemmeno del delirio per poter pisciare). La selecta di Bassi era potente, e poi almeno ho ribeccato un po' di gente che non vedevo da mesi e ciò m'ha fatto piacere. Boh non so, in futuro però mi limiterò ad entrare aggràtis ai concerti.

Dimenticavo: opinioni da parte di chi stava in una posizione meno sfigata?

14 commenti:

MAK ha detto...

Io ero vicino a te in pratica, all'angolo tra il palco e le transenne con sipario... Riporto ciò che ho scritto altrove, non mi va di ridire cose già dette su un esperienza tutt'altro che entusiasmante...

"Cialtrone & Chissenefrega sono la sintesi della disorganizzazione.

Prima di tutto perchè presentare sul palco lui:

http://www.goodcowfilms.com/farm/basement/ga-archive/carl_family_matters_punchout_03-07-2003_files/reginaldveljohnson.jpg


vestito da marinaretto, che ciondola sul palco senza un senso e senza un motivo. Nessuno ha capito chi fosse, cosa volesse e sopratutto a che pro..

Poi, la scaletta è stata pessima. Tralasciando T.O.N.Y., Bloody Money, L.A., L.A. e Invincible il resto è stato imbarazzante ma non è questo il problema.
Il problema sono loro che cantano in playback spudorato con le tracce sotto.
Il problema è Cialtrone che invece di finire le sue strofe preferisce farsi accendere il cannone da uno del pubblico davanti al palco, lasciando così via libera al playback per diversi istanti... cazzo almeni finisci la strofa e la canna accenditela quanto tocca a Nore...
Il problema è sempre Cialtrone, che su T.O.N.Y. sparisce 10 minuti per qualche oscuro motivo e lascia il palco al solo Nore che canta la sua strofa, mentre per quella di Cialtrone c'è ovviamente il playback... No comment.
Il problema è che sono più i pezzi fatti da soli piuttosto che quelli insieme, ogni momento era buono per prendersi una pausa e sparire, e poi tornare con una boccia di grappa sul palco...
Infine l'audio che era davvero pessimo, la ciliegina sulla torta insomma..

Il peggior live che abbia mai visto, lo ripeto.
Un mio amico fa: "..vabbè costava 8 euro".
Sti cazzi... preferisco spenderne 20 ed oltre ed assistere a uno showcase come si deve.
In tutto questo la figura di merda ce l'hanno fatta proprio Cialtrone & Chissenefrega, che hanno perso parecchi punti per il sottoscritto."

Anonimo ha detto...

Ma allora per una volta ho fatto bene a riempirmi di birra e gangia e mettermi a dormire beata.
Sdrueben

Anonimo ha detto...

ahahah i disegno con al cronistoria fà piegare.
big up!

Anonimo ha detto...

non posso che quotare ogni singola parola...pensate che io ero davanti e comunque non si sentiva una cippa, dei beats si sentivano solo le batterie...non mi sono neppure accorto che hanno fatto LA LA, e la aspettavo con ansia!!

le canzoni estranee a War Report manco le conoscevo, ma non posso che esserne felice...

jopparelli ha detto...

Grazie, ci hai tolto un peso...
avevamo una mezza idea di venire ma a quanto leggo non ci siamo persi niente.

Purtroppo dobbiamo rassegnarci, dopo 15 anni di concerti hip hop posso affermare che gran parte dei nostri idoli dal vivo fanno veramente cagare.

Quando usano il playback poi ti viene proprio voglia di rimandarli a NY a calci in culo....

Poker...Ln2 ha detto...

Ciao sono poker(linea2)
io nn c'ero perchè mi esibivo a Trezzo, ma the war report è sempre stato uno dei miei album preferiti
ma se è vero ciò che dite nn meritano tutto questo rispetto, peccato

reiser ha detto...

@ Joppa:
Concerto rock medio > concerto hip hop medio
Non si discute. Salvo rarissime eccezioni (Cypress Hill, Non Phixion, M.O.P., Public Enemy, Flipmode Squad) io trovo più godurioso un concerto standard di un gruppo che magari non conosco nemmeno che non quello dei miei beniamini.
Sono andato a vedere i Deus, che peraltro mi stracciano i maroni, e sì mi sono rotto potentemente i coglioni ma era tutt'un'altra storia che non vedere Ghostfazza o Guru

MAK comunque l'ha presa bene, direi, leggere il resoconto m'ha spezzato

reiser ha detto...

Dimenticavo: e il suono? Possibile che in Italia non si trovi mai qualcuno capace di spingere in sù la levetta dei microfoni e in giù quella dei bassi? Per caso abbiamo il cappellino con su scritto Hardcore Mafia?
Perchè quando sono andato a vedere Nick Cave riuscivo a distinguere nettamente ogni suono (vabeh era l'Alcatraz) mentre da Sean Price riuscivo ad intuire qualcosina di tanto in tanto?
Baaah

Ultimi props per il concerto degli Arsonists al defunto Binariozero, s'era in 30-40 al massimo e hanno shpakkettato lo stesso

Anonimo ha detto...

Big Up per il concerto degl'Arsonists!!
anche quello dei beastie boys è stato una manata di concerto.
cmq c'è lo si poteva aspettare, il leo non spicca per qualità di suono, e poi sinceramente i cnn chi sono? dei marcioni, ne salvi quatro di canzoni loro, ma semplicmente per beat.
Max

MAK ha detto...

Reiser, tu che hai bazzicato nei backstage, riusciresti a spiegarmi chi era Carl Wislown "marinaretto edit"?
Io e i miei amici stiamo ridendo da giorni pensando a questo individuo.
Se non altro ha placato la delusione per i due boftoni del QB.

reiser ha detto...

Ah boh nessuna idea; il mio angolo di visuale (17° nella più rosea delle ipotesi) mi ha solo permesso di intravedere un caso umano aggirarsi sul palco, ma non so se fosse effettivamente lui... la fisionomia del Big Mac però ce l'aveva e quindi stiamo parlando della stessa persona; sarà stato un weed carrier o il cuggino picchiatello di uno dei due.

Verso l'inizio, invece, mica era salito sul palco un qualche rimastone del Leo che, dopo due numeri, è stato portato via da Emiliano di doghiana fama? Chissà cos'avranno "pensato" i due

reiser ha detto...

Mi informerò alla prima occasione, comunque

MAK ha detto...

I due avranno pensato che chi fa i numeri viene portato via, e allora hanno pensato bene di non farli per tutto il live...

Anonimo ha detto...

Ayo io ero difianco alle transenne, vicino all acassa, e dopo l'emozione di vedere Cappo & Norre/Homer Simpson mi ha soprafatto lo sconforto per il suono indegno (OK rega ma il Leo non é fatto per i concerti, troppa dispersione del suono) e per il poco sbattito di Ciccio & Franco, morale me ne sono andato a prendere na birrozza nel mentre del live e questa la dice tutta su quanto ero preso dai miei thug idolz... mi ero illuso perché il mio amico krukko di Monaco mi aveva detto ke Cip&Ciop Live aveva devastato le selvaggie lande bavaresi... Pazienza!Mi ricordo quando ero fanciullo ne ho visti di live rappaz (Das Efx & GZA '95, Masta Ace, MOP), ma questo era veramente indegno... Propz per la selecta di Bassi... by Rafaelz!