lunedì 19 ottobre 2009

TALIB KWELI & HI-TEK ARE REFLECTION ETERNAL - TRAIN OF THOUGHT (Rawkus, 2000/2002)

L'altro ieri, assieme alla seconda copia di Hell On Earth e la ristampa di Illmatic, m'è finalmente arrivato anche questo storico Train Of Thought; ora, il problema della versione da me acquistata nel 2000 era sempre lo stesso comune ad altri di cui magari avete già letto su queste pagine, e cioè che aveva il booklet spiegazzato/ondulato con le pagine incollate stile pornazzi cartacei old skool. Questo perchè nel 2002/2003 quel fulmine di guerra di mia madre lasciò aperta la finestra di camera mia (s'abitava in mansarda) mentre sul cielo di Milano s'abbatteva la tempesta perfetta e, manco a dirlo, stando i miei raccoglitori proprio sotto alla finestra, almeno una trentina di dischi e altrettanti vinili soffrirono danni irreparabili. Accantonata all'epoca l'ipotesi di matricidio in quanto all'epoca sprovvisto di lavoro -ma quanto m'incazzai diocane!-, ho dovuto aspettare di guadagnare qualcosina e di avere un account su Amazon per poter rientrare in possesso di alcune di queste opere senza svenarmi. Ma fatto sta: il lato positivo è perlomeno ora, quando mi arriva una ristampa, chiamiamola così, è che ballandomi tra i coglioni in ufficio perlomeno la recensisco tanto per darle un perchè. E oggi, appunto, è il caso dei Reflection Eternal.
Mi pare di ricordare che la prima volta che mi ricordai del loro nome fu nel '99, ascoltando quello splendido pezzo che è Chaos; naturalmente sapevo chi fossero individualmente, ma le precedenti apparizioni su Lyricist Lounge 1 ed il primo Soundbombing le avevo catalogate alla voce Talib Kweli e basta. Chissà poi perchè, ma in fondo chissenefrega; il punto è che al momento dell'uscita di Train Of Thought mi tuffai in una raccolta di monetine per poter comprare 'sto benedetto ciddì e, dopo peripezie incredibili riuscii finalmente a comprarne una copia (chi c'era si ricorderà che Andrea del Timeout aveva il vizio di acquistare al massimo tre copie di dischi per volta, a prescindere che si trattasse del Wu Tang Clan piuttosto che del letteralmente immortale Jesse Jaymes, dunque spesso te toccava aspetta'). Di anni da allora ne sono passati quasi dieci, e se nel frattempo Kweli ha pubblicato diversi album solisti di qualità variabile (di cui Eardrum è il migliore, a mio modesto avviso), nei cuori dei reppusi di mezzo mondo quello che occupa lo spazio più rilevante è senza dubbio questo.
E, ascoltandolo, si può anche capire perchè: il Talib che presenzia nelle venti tracce di Train Of Thought suona indubbiamente più energico e fresco di quanto abbia mai più saputo fare, e pur alternando pezzi autoreferenziali a canzoni più votate al famoso "consciousness" gli riesce di mantenere ugualmente elevata l'attenzione dell'ascoltatore; in più, essendo qui ancora tutto sommato agli inizi della carriera, il suo attaccamento all'underground e ad una visione generalmente più "rawkussiana" dell'hip hop aggiunge un quid di atteggiamento da purista che ben bilancia un atteggiamento per il resto tranquillo e fondamentalmente da fricchettone. Hi-Tek, dal canto suo, dimostra indubbie capacità al campionatore ed in alcuni casi riesce a confezionare beat che trasudano ruvidità da tutti i pori pur mantenendo una certa classe e, soprattutto, un taglio personale ben riconoscibile; tuttavia, se una Some Kind Of Wonderful o una Ghetto Afterlife hanno tutte le carte in regola per assorgere alle vette della sua produzione complessiva, bisogna ammettere che la cospicua durata del disco (quasi 70 minuti) porta inevitabilmente a ridondanze dal punto di vista delle atmosfere e del sound in generale che, se abbinate alla verbosità oggettiva di Kweli, alla fin fine drenano un po' i liquidi di noi ascoltatori; in altre parole, sulla lunga distanza Train Of Thought può facilmente asciugare.
La fortuna del disco consiste però nell'avere una tracklist ben congegnata, in cui i pezzi da novanta sono discretamente distribuiti sia come sonorità che come varietà di tematiche. E così l'inizio di Train Of Thought risulta un'indiscutibile bomba: Move Somethin', Some Kind Of Wonderful e The Blast non sono solo tre dei pezzi migliori dell'intero assortimento, ma mostrano benissimo le variazioni dello stile di Hi-Tek e contribuiscono efficacemente a spostare il piglio dell'album dall'aggressivo al più pacato. La prima è infatti un fiorire di rulli di tamburo, che accoppiati un sample tagliato apposta per dare una spinta ulteriore ai rullanti si traduce in una delle tracce più pesanti dell'insieme; segue Some Kind Of Wonderful, che della prima mantiene il tiro abbastanza veloce della precedente giocandosela però quasi esclusivamente su un'eccellente linea di basso; infine, la terza abbandona anche le batterie veloci e sterza quindi completamente in direzione da neo-Native Tongues. Da qui in avanti si procede grossomodo sempre su questo territorio con continui rimandi tra una traccia e l'altra, come per esempio tra This Means You (notevole collabo con Mos Def, tra l'altro) e Some Kind Of Wonderful, oppure Too Late e Africa Dream; è però solo con Down For The Count, eccellente lavoro a sei mani con Rah Digga ed Xzibit, che si ritorna nei meandri dei pestoni. Giusto in tempo, devo dire, perchè il lavoro stava diventando un po' pesante; avendo subodorato questo, a breve distanza segue poi l'altrettanto ottima Ghetto Afterlife con un Kool G Rap d'annata, e se Love Language non stona con quest'ultima lo si deve grazie ad un flow bello intricato che la tira fuori da qualsiasi rischio di melensaggine gratuita (nota di demerito: ad essa fa seguito Love Speakeasy, un semiskit che vorrebbe essere jazzato e raffinato, ma a me il delay e l'eco sugli assoli di sax fanno pacchiano/soft porno -punto e basta. Chiusa parentesi). Da lì in poi si ritorna ad un mood più rilassato che ad alcuni potrò ormai venire a nausea, ma va detto che tutto sommato resta ben fatto (a parte il ritornello osceno di Touch You) e poi si risolleva con Good Mourning, che di certo non è un pestone ma ha il pregio di far rivivere almeno in parte i fasti della straordinaria Respiration.
Come già detto, però, malgrado il buon tracklisting non è impossibile che verso la fine del disco -diciamo nel corso degli ultimi cinque-sei pezzi- si cominci a provare un certo peso nella zona pelvica. È l'inevitabile effetto che ha una certa ripetitività acustica se protratta per settanta minuti e, soprattutto, se questa viene associata ad un MC certamente bravissimo ma altrettanto sicuramente verboso come lo è Talib. In più, quello che manca al Nostro è la versatilità che aveva il compagno Mos Def; certo che i pezzi sboroni ci piacciono, certamente non ci dispiace qualche roba più introspettiva o più genericamente impegnativa, però il suo modo di trattare argomenti distanti tra loro come lo sono l'amore o il sistema carcerario allo stesso modo, se vogliamo con la stessa "poesia", mi sembra un po' sballato oltre che, appunto, potenzialmente noioso.
Tuttavia non si può negare che questo Train Of Thought sia un disco ben pensato, ben scritto e ben prodotto; il suo difetto principale sta nel tiro forse troppo omogeneo (fatte salve quelle due-tre eccezioni) e personalmente avrei preferito qualch Ghetto Afterlife in più, oppure, in alternativa, qualche produzione più variegata nella scelta e nell'uso dei campioni. Ciò non di meno è un ascolto essenziale ma, per quanto sappia perfettamente che causerò qualche incazzatura, non me la sento di dargli quattro e mezzo anche se ci va molto vicino. Con quattro-cinque pezzi in meno, magari...





Reflection Eternal - Train Of Thought

VIDEO: MOVE SOMETHING

12 commenti:

Anonimo ha detto...

grande album, secondo me nettamente il migliore dei suoi. Se gli davi 3 e 1/2 ti buttavo sotto al ponte di bassano

ck

reiser ha detto...

Ti pare? Già sono nel dubbio che non sia da 4 e 1/2... comunque per me se la giostra con il suo ultimo (che, lo so, a te non è piaciuto e bla bla bla)
Anche se forse questo è un po' più bellino

Anonimo ha detto...

Per me e' da 5 sto cd...personalmente l'adoro...mi pompa mi emoziona mi fa riflettere...in poche parole mi sfonda.

RoyalCeca a.k.a. RealityCheck

Anonimo ha detto...

io avrei dato 4emezzo ma so le ce l hai con talib xche' come dici tu e' pedante e non hai tutti i torti...cmq bella xche' riprendi sti bei dischi che tutti dovrebbero conoscere.

RARASHIXXX

reiser ha detto...

No lui mi sta un po' sulle palle, è vero, ma solo da qualche anno; per il resto i suoi dischi li apprezzo. Eardrum, appunto, m'è piaciuto molto.

E comunque se riesco ad ascoltare gli album di Common con quel che mi sta sui coglioni...

Anonimo ha detto...

L'ho preso anche io qualche mese fa,costa pochissimo.
A me piace un casino e non mi ha dato monotonia a lungo andare.
Hi Tek è uno di quei produttori bravissimi ma che ce se ne dimentica sempre al momento di dire un paio di nomi.

CryNStay

Anonimo ha detto...

talib kweli deve essere il rapper piu' scarso dal vivo di sempre...quando l'ho visto aprire ai beastie boys a milano m'ha fatto veramente cagare
djmp45

Anonimo ha detto...

[u][b]Xrumer[/b][/u]

[b]Xrumer SEO Professionals

As Xrumer experts, we secure been using [url=http://www.xrumer-seo.com]Xrumer[/url] for a wish immediately now and know how to harness the titanic power of Xrumer and turn it into a Banknotes machine.

We also provender the cheapest prices on the market. Many competitors desire cost 2x or temperate 3x and a a pile of the continuously 5x what we responsibility you. But we believe in providing prominent accommodation at a tearful affordable rate. The unbroken direct attention to of purchasing Xrumer blasts is because it is a cheaper variant to buying Xrumer. So we train to keep that contemplating in cognizant and yield you with the cheapest rate possible.

Not simply do we take the best prices but our turnaround time for your Xrumer posting is super fast. We compel secure your posting done before you distinguish it.

We also outfit you with a ample log of loaded posts on contrasting forums. So that you can notice over the extent of yourself the power of Xrumer and how we get harnessed it to emoluments your site.[/b]


[b]Search Engine Optimization

Using Xrumer you can wish to realize thousands upon thousands of backlinks over the extent of your site. Myriad of the forums that your Site you intent be posted on bear exalted PageRank. Having your join on these sites can categorically serve found up some top-grade rank back links and as a matter of fact riding-boot your Alexa Rating and Google PageRank rating via the roof.

This is making your put more and more popular. And with this increase in reputation as well as PageRank you can expect to appreciate your area in effect filthy expensive in those Search Locomotive Results.
Transport

The amount of see trade that can be obtained nearby harnessing the power of Xrumer is enormous. You are publishing your locality to tens of thousands of forums. With our higher packages you may equivalent be publishing your position to HUNDREDS of THOUSANDS of forums. Ponder 1 brief on a stylish forum drive inveterately enter 1000 or so views, with communicate 100 of those people visiting your site. Modern devise tens of thousands of posts on popular forums all getting 1000 views each. Your freight longing withdraw sometimes non-standard due to the roof.

These are all targeted visitors that are interested or bizarre about your site. Envision how divers sales or leads you can succeed in with this titanic figure up of targeted visitors. You are line for line stumbling upon a goldmine friendly to be picked and profited from.

Remember, Transport is Money.
[/b]

GO YOUR INFERIOR DEFAME TODAY:


http://www.xrumer-seo.com

Anonimo ha detto...

[B]NZBsRus.com[/B]
Lose Crawling Downloads Using NZB Downloads You Can Hastily Find HD Movies, Console Games, Music, Software & Download Them @ Rapid Speeds

[URL=http://www.nzbsrus.com][B]NZB Search[/B][/URL]

Anonimo ha detto...

Confirmation Our Low Prices at www.Pharmashack.com, The Distinctive [b][url=http://www.pharmashack.com]Online Chemist's boutique [/url][/b] To [url=http://www.pharmashack.com]Buy Viagra[/url] Online ! You Can also Force to Mammoth Deals When You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/cialis.html]Buy Cialis[/url] and When You You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/levitra.html]Buy Levitra[/url] Online. We Also Be subjected to a Illuminating Generic [url=http://www.pharmashack.com/en/item/phentermine.html]Phentermine[/url] Decorous in behalf of Your Food and drink ! We Up Marque superstar [url=http://www.pharmashack.com/en/item/viagra.html]Viagra[/url] and Also [url=http://www.pharmashack.com/en/item/generic_viagra.html]Generic Viagra[/url] !

Anonimo ha detto...

Generic Viagra contains Sildenafil and it is a prescription drug used to treat erectile dysfunction. Erectile dysfunction is the inability of the penis to become rigid, or stay firm long enough to complete the sexual act.Generic Viagra is used to increase blood flow to certain areas of the body, as a muscle relaxant and as a male impotence or erectile dysfunction treatment. Generic Propecia is a one-a-day, FDA-approved, treatment for male pattern hair loss at the crown or in the middle of the scalp (androgenetic alopecia). Generic Viagra is the world renowned medicine for erectile dysfunction and most men have forgotten they ever had a problem with erections after its use. Take it on empty stomach and it will work in 30 minutes. Erections can be achieved on stimulation.Generic Cialis is consumed orally and has quickly become one of the most prescribed medications. Generic Levitra has been clinically proven to improve erectile function, even in men who had other health factors, like high cholesterol, high blood pressure, or diabetes

Anonimo ha detto...

[url=http://www.23planet.com]casino[/url], also known as unsettled casinos or Internet casinos, are online versions of top-level ("cobber and mortar") casinos. Online casinos legalization gamblers to skedaddle field a adverse in and wager on casino games from start to complete the Internet.
Online casinos typically up odds and payback percentages that are comparable to land-based casinos. Some online casinos directing higher payback percentages payment m‚series automobile games, and some convert known payout absorb audits on their websites. Assuming that the online casino is using an aptly programmed unsystematic concert-hall generator, improvement games like blackjack unsophisticated an established billet edge. The payout administer area of these games are established via the rules of the game.
Separate online casinos poster on spirit or capture their software from companies like Microgaming, Realtime Gaming, Playtech, Intercontinental Buildings Technology and CryptoLogic Inc.