martedì 3 giugno 2008

CI RISIAMO

Come i più furbi di voi si saranno accorti, è un po' che non posto. Questo è dovuto al fatto che come ogni inizio di mese, qui si è in chiusura di numero e si torna a lavorare quella decina di ore al giorno. La consegna del materiale alla fotolito è prevista per venerdì, spero comunque di trovare un minim o di gioia di vivere prima di quel di' e quindi di caricare qualcosa. A presto.

13 commenti:

Marco ha detto...

Resisti bro...
il mio spirito è con te.

reiser ha detto...

Se potessi anche prestarmi un paio di coglioni nuovi fiammanti, magari...

Angelo ha detto...

Coglioni niente, ma hai il mio appoggio.

_SER_ ha detto...

che la forza sia con te!!

marco busolini ha detto...

attendo con ansia la recensione di "Enigma" di Keith Murray, lo sto riascoltando in questi giorni e sono molto curioso di sapere che ne pensi!

Marco ha detto...

Fiammanti no.
Infiammati si...sai com'è, sono a lavoro anche io.

reiser ha detto...

Eeeeh Enigma non ce l'ho proprio... mai stato un grande fan di Keith Murray, ho solo preso il (peraltro non eccezziunale) greatest hits per avere un paio di tracce in buona qualità ma poi stop
Posso offrirvi le seguenti opzioni, però, che mi dovrebbero arrivare sabato:

1) J-Live "And Then What Happened"
2) Prodigy "HNIC 2"
3) Show & AG "Live Hard"
4) The Roots "Falling Down"

Per dirla col Raniero di Viaggi di Nozze, "come vedete, avete un'ampia rosa di scelte"

reiser ha detto...

Comunque grazie Marco, ma i testicoli John Blaze li ho già
Ah, colgo l'occasione: il 28 giugno c'è un live di Marra + Dogo alla cascina Monlué

Angelo ha detto...

Io voto per i Roots.

reiser ha detto...

Bravo ragazzo, anche perchè m'è giunta la comunicazione che i dischi arriveranno settimana prossima e i Rùts ci son solo in vinile, al che mi sono appropriato della copia redazionale che girava qui in ufficio
Valà che domani lo pistono

Ho anche preso l'ultimo Ohmega Watts casomai potesse interessare, ma non mi ha esaltato più di tanto. Sennò ho ancora in ballo gli Atmosphere

Marco ha detto...

Roots tutta la vita, bro.
Ma tu prediligi il supporto digitale rispetto all'ingombrante analogico?

reiser ha detto...

Sincero: non me ne frega una sega. Solo che il giradischi l'ho comprato solo a 17 anni, mentre i CD ho cominciato a collezionarli a 13. Per pigrizia ho continuato coi ciddì

Anonimo ha detto...

Io vorrei sapere il tuo parere sugli atmosphere...