martedì 7 ottobre 2008

PIÚ TARDI AGGIORNERÒ, MA INTANTO...

...volevo esprimere la mia massima soddisfazione per la dipartita di Pansa dalle pagine de L'Espresso. Un sunto di ciò che penso del suo protervo calabraghismo spacciato per coraggioso (ma anche riformista, ça va sans dire) e del relativo bizzarro modo di intendere la logica -ogni suo "Bestiario" ne era la prova- lo potete trovare QUI. In tal senso, saperlo al Riformista me lo fa però rivalutare, perchè è evidente che nel scegliere come destinazione quella pubblicazione semiclandestina aveva in mente cose come l'Italia Libera et similia. Ma non diteglielo.
Fortuna però che se n'è accorto, dopo tanto tempo, che oramai con la linea editoriale non c'azzeccava una sega. Almeno questo merito non me la sento di toglierglielo.

1 commento:

Magic Johnson ha detto...

bellissima la vignetta di disegni linkata